Osare la responsabilità e la libertà

In un mondo sempre più connesso, i collaboratori vogliono comprendere le decisioni prese e farne parte. Le aziende comprendono dunque l’importanza dell’informazione. Decathlon dunque si trasforma. Pur rispettando il passato, continuiamo ad evolvere e innovare allo scopo di migliorare ciò che già siamo, aumentando il livello di responsabilità e libertà. Ciò ricorda un principio semplice: per coinvolgere i collaboratori nel progetto d’Impresa e far sì che siano soddisfatti nel loro lavoro, devono essere liberi di prendere decisioni, se necessario consultandosi, ed assumersene le responsabilità. Nel 2016, a livello mondiale, il 91% dei collaboratori dichiarano di avere fiducia in se stessi e osare. In 2016, Decathlon ha scritto la sua Visione con i collaboratori.

Riassumendo

– Appoggiandoci sulla “ragion d’essere d’impresa”, abbiamo invitato i collaboratori che desideravano impegnarsi a co-creare la visione di Decathlon

– Abbiamo lanciato un progetto di trasparenza dell’informazione affinché i collaboratori abbiano accesso alle informazioni disponibili in tempo reale, affidabili e pertinenti e possano prendere le migliori decisioni

– Siamo passati da un’organizzazione per attività, ad una per zone geografiche, per permettere di sostenere le decisioni in locale

Focus
« Decisioni chiare, vicine il piu' possibile alle conseguenze »

Dal 2015, Decathlon attua “il principio di sussidiarietà” che significa che ogni collaboratore deve avere la più grande libertà possibile allo scopo di prendere le migliori decisioni. Questa autonomia è associata per l’Insegna alla responsabilità di chiedere consiglio e supporto agli esperti sui vari soggetti, per chiarire gli obiettivi e le conseguenze di una decisione.

“La grande novità del 2016 è il coaching, che fa parte integrante della nostra trasformazione manageriale. Il concetto di coaching è stato introdotto recentemente e con forza: fiducia in sé e nell’altro, per sviluppare l’autonomia della persona che si accompagna… coaching vuol dire crescita personale. Per la persona seguita dal coach e per il coach stesso”

Angela Maceri
Angela Maceri
Training & Developpement Manager

La “Visione” è un momento chiave nella vita dell’azienda. Ogni due anni, è l’occasione per rimettere in causa gli obiettivi e la mission. Serve a mantenere un’azienda in vita, al passo con i tempi e avanti rispetto alla concorrenza per garantirsi un futuro. “Abbiamo ripensato la modalità di creazione della Visione, poiché volevamo che permettesse ad ognuno di implicarsi, ad ogni livello gerarchico. L’unico criterio di partecipazione è stata la motivazione, cioé la volontà di contribuire alla costruzione del futuro di Decathlon mettendo a disposizione le proprie idee e il proprio talento. Nel 2026 saremo ancor più vincenti se avremo approfondito le 5 cause della Visione:
1) Fare quello che amiamo!
2) Co-creare prodotti unici
3) Il negozio omnichannel è una fantastica avventura
4) Essere presenti dove c’è bisogno di noi
5) Difendere il nostro pianeta e la popolazione per proteggere il nostro senso aziendale”

Andrea Boldrin
Andrea Boldrin
HR Manager