Assicurare la salute e la sicurezza

Decathlon ritiene che la salute e la sicurezza delle persone debbano essere al centro delle sue responsabilità.

I dati italiani mostrano un miglioramento degli indicatori legati agli infortuni tra il 2011 e il 2016.

Il miglioramento ottenuto nel corso degli anni è dato dal coinvolgimento di ciascun collaboratore sulle buone prassi lavorative, dettate sia dalla normativa vigente che dalle regole interne aziendali. In particolare, La standardizzazione degli strumenti di verifica del livello di rischio presente in ogni sito, effettuata da personale sia interno che esterno all’azienda, ha consentito negli anni di ridurre i pericoli e di conseguenza i rischi presenti negli ambienti lavorativi.
L’analisi degli eventi infortunistici ci ha permesso di individuare e ridurre i rischi lavorativi esistenti attraverso strumenti formativi somministrati nella fase di inserimento e aggiornamento dei collaboratori.
Infine la manutenzione ordinaria degli impianti e delle attrezzature presenti nei siti, che in ottica di prevenzione ci ha permesso di prevenire criticità nello svolgimento dell’attività lavorativa quotidiana dei nostri collaboratori e nella libera fruizione dei nostri ambienti da parte dei clienti.

Al concetto di sicurezza, va senz’altro aggiunto quello di benessere e qualità di vita al lavoro. Nel 2016, molti gruppi di lavoro sono stati costituiti in Italia, per ripensare gli spazi. Un esempio è il risultato raggiunto nell’head quarter, in cui i collaboratori hanno partecipato attivamente al layout e alla rivisitazione degli spazi di lavoro, affinché rispondessero a maggiore benesse e efficacia.

Salute e Sicurezza
nel 2016, in Italia
Salute e Sicurezza
Numero infortuni

Powered by TSBA.mobi GoogleGraph Wordpress plugin

“La tutela della salute e della sicurezza è un obiettivo prioritario che Decathlon Italia persegue attraverso la costante collaborazione e formazione di tutte le persone che lavorano in azienda”

Salvatore Di Francesco
Safety Manager