Trasportare i nostri prodotti, favorire l'eco mobilità

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dichiara che 12,6 milioni di morti premature ogni anno sono attribuibili al peggioramento delle condizioni ambientali, in particolare all’inquinamento atmosferico.
Congiuntamente, il programma delle Nazioni-Unite per l’Ambiente afferma che il trasporto è in gran parte responsabile dell’inquinamento atmosferico, fonte principale di emissioni di gas ad effetto serra. Di fronte all’emergenza ambientale è necessario trovare delle alternative che riducano gli impatti sull’ambiente e favoriscano la mobilità sostenibile. Il trasporto (ferroviario, aereo, stradale, marittimo…) è uno dei settori prioritari su cui agire per migliorare la qualità dell’aria, dell’acqua e per lottare contro l’inquinamento acustico in ambiente urbano. Per quanto riguarda la nostra attività, Decathlon agisce su 3 live:
Trasporto e deposito merci;
Spostamento dei clienti e dei collaboratori fino ai nostri negozi, piattaforme logistiche e uffici ;
Promuovere la mobilità dolce negli spostamenti quotidiani degli utilizzatori.

Per soddisfare i nostri utilizzatori i prodotti devono essere disponibili in negozio rispettando costi e tempi di consegna.

Il trasporto e la mobilità in cifre
al 31/12/2017

2017 in sintesi

Per il trasporto dei nostri prodotti privilegiamo l’utilizzo di mezzi di trasporto meno inquinanti per l’ambiente, trasporto ferroviario e marittimo.

Per quanto riguarda le consegne in Francia e la distribuzione nei paesi europei, ci impegniamo a ridurre notevolmente il trasporto aereo che è il mezzo più inquinante. Il nostro obiettivo è di annullare prima possibile il trasporto dei prodotti via aereo.

Massimizziamo il numero di prodotti trasportati grazie ad imballaggi meno ingombranti e alla disposizione dei prodotti ottimizzata nella confezione.

Immagazzinare e trasportare

Le squadre della logistica si allineano continuamente alle nuove strategie e alle ambizioni dell’Impresa per soddisfare i nostri utilizzatori e consegnare i prodotti ai negozi prima possibile.
Lavorano ogni giorno per ridurre le distanze percorse dagli articoli e per ottimizzare i carichi nei mezzi di trasporto. Per quanto riguarda le modalità di trasporto utilizzate per la spedizione dei nostri prodotti vengono identificate varie leve d’azione:

Il 20 novembre 2017 il primo treno proveniente da Wuhan in Cina è arrivato direttamente nella piattaforma multimodale di Dourges per rifornire i negozi Decathlon. Nel 2018 la piattaforma di Dourges accoglie i treni condivisi e i treni blocco. Finora i container erano trasportati dai “treni condivisi” con altre Imprese, grazie a questa modalità di trasporto Decathlon è riuscita ad aumentare del 300% il volume delle merci trasportate annualmente su treno. Il deposito di Dourges gestirà mediamente 30 container alla settimana cioè circa 460 000 articoli. I prodotti una volta arrivati saranno trasportati verso i depositi regionali di tutta Europa e poi smistati nei diversi negozi europei. Creando questo collegamento diretto tra le fabbriche Cinesi e i depositi continentali in Francia, una parte del trasporto aereo e marittimo sarà trasformata in trasporto ferroviario riducendo della metà il tempo di trasporto dei prodotti (rispetto a quello marittimo) ma anche il numero di trasporto via camion. Il trasporto ferroviario ridurrà del 36 % le emissioni di CO2 legate a questa attività.

Decathlon Francia si impegna di ridurre il trasporto aereo in modo tale che prima possibile nessun prodotto venduto nei negozi francesi sia oggetto di questa modalità di trasporto.

Privilegiamo il trasporto marittimo e lavoriamo solo con le compagnie di navigazione censite da “Clean Cargo Ranking Group”. La nostra priorità è l’ottimizzazione dei carichi e tal proposito, nella progettazione del nostro packaging abbiamo sviluppato delle scatole con un ingombro minimo che ci ha consentito di aumentare il riempimento dei container.

Dal 2016 il progetto “Optibox” ci consente di lavorare sulla scelta della scatola e sul riempimento dello spazio vuoto, abbiamo così ottimizzato il container di 79 milioni di prodotti risparmiando 575 tonnellate eq. di CO2 , 4322 m3 di acqua e circa 10 milioni di euro. Nel 2017 grazie al lavoro e all’animazione delle squadre operative della logistica, il volume mediodi riempimento ha raggiunto 54,91 m3 per camion, cioè +1,61 % in più rispetto al 2016, per 14 666 articoli per camion.

Il treno è una buona alternativa ecologica al trasporto aereo, è veloce ed economico e stiamo lavorando all’intensificazione di questa modalità di trasporto.

Grégoire GENEAU
Grégoire GENEAU
Supply & Logistics International financial controller

Favorire l'ecomobilità delle persone

Con l’ideazione e la vendita di biciclette e monopattini a prezzi accessibili, Decathlon promuove la mobilità dolce in tutto il mondo.

Nel 2017 Decathlon ha venduto circa 4 milioni di biciclette in tutto il mondo, senza distinzione di categoria (bici da città, ibride ed intermodali) e per tutte le età. Facilitando la manutenzione e la riparazione, vogliamo incoraggiare l’utilizzo regolare e a lungo termine.
I laboratori hanno riparato 685000 biciclette in tutto il mondo, pari ad una crescita del 11 % rispetto al 2016.
Il mercato dei pezzi di ricambio ha avuto un incremento del 10 % rispetto al 2016.

Le sfide della mobilità

In Italia a settembre è stata organizzata “la quindicina della mobilità”. Una sfida che per il 2° anno consecutivo ha coinvolto Decathlon Italia e il cui obiettivo era di incoraggiare i collaboratori ad usare la bici per recarsi a lavoro.
Abbiamo calcolato che i nostri collaboratori in questo periodo hanno effettuato 700 tragitti in bicicletta, pari a 35 000 chilometri.