Innovation lovers

Staying alive

«Innovation Lovers per la felicità di tutti gli sportivi» è l’obiettivo che anima tutti i membri della squadra Decathlon ed è anche la chiave che deve aprire le porte dello sport a tutti. L’innovazione è al centro del nostro progetto. Per incoraggiare e promuovere una cultura d’innovazione all’interno e all’esterno dell’impresa, il 1° ottobre 2015 ha aperto i battenti ALIVE, uno spazio di 400 m² dedicato all’esplorazione e all’innovazione.

Alive couture
Aperto a tutti, ALIVE è un catalizzatore d’innovazione

Nel concetto ALIVE (acronimo di «All Living Innovation Values Everyday» cioé «Vivere quotidianamente tutti iniseme i valori dell’innovazione»), c’è un reale aspetto «dedicato alla persona», co-creato per rispondere ai bisogni dell’impresa in materia d’innovazione. ALIVE si concentra sull’aspetto umano ed è uno spazio in cui le persone possono essere se stesse e far diventare un’idea una realtà.

L’obiettivo di ALIVE è di accelerare il potenziale innovativo, mettendo a disposizione dei membri della squadra gli strumenti giusti ed i buoni metodi per trasformare le loro idee in realtà.

Vincent Ventenat, Innovation Leader da Decathlon.
Alive team
Che cos’è ALIVE? Vincent Ventenat, Innovation Leader da Decathlon, descrive il concetto...
  • Raccontaci la storia di Alive da Decathlon?

    Nel 2014 abbiamo organizzato un’inchiesta interna per identificare i punti forti e i punti deboli della nostra organizzazione. Quest’indagine ci ha permesso di identificare 5 tematiche strategiche da sviluppare: gli oggetti connessi, i big data, lo sport per il benessere/la salute, la Jugaad (o innovazione frugale) e la stampa 3D.

    Avevamo bisogno di uno spazio per dar vita a queste tematiche e così è nato il concetto ALIVE, che è uno spazio aperto in cui i membri della squadra, i clienti, i partner e i fornitori possono riunirsi per sperimentare e dar libero sfogo alla loro creatività.

    L’obiettivo d’ALIVE è di accelerare il potenziale innovativo mettendo a disposizione gli strumenti giusti e le metodologie per trasformare le loro idee in realtà e rafforzare la cultura innovativa dell’Azienda. ALIVE è uno spazio completamente modulabile che permette di lavorare da soli o in gruppo, abbiamo creato spazi diversi per rispondere alle diverse esigenze (ispirazione, collaborazione, esplorazione, relax, creatività avanzata) e tutto l’insieme funziona perfettamente.

DATI IMPORTANTI per il 2015:

  • 4000 persone hanno partecipato ai laboratori d’innovazione.
  • 50 persone si dedicano esclusivamente all’innovazione da Decathlon.
  • Nel 2015 per ogni marca Passione sono stati organizzati 3 laboratori d’innovazione.
  • Dopo 3 mesi, 500 persone attive sulla comunità ALIVE G+..
Lo zaino Arpenaz 10
sacados

Innovation Awards

Come ogni anno Decathlon organizza gli Innovation Awards, una cerimonia di premiazione in cui collaboratori e clienti possono votare il prodotto più innovativo dell’anno. La borraccia «double use» d’Aptonia ha vinto l’edizione 2015.
7 dei 10 prodotti di questa edizione sono già nei negozi e valutati dai nostri clienti!

La prossima edizione degli Innovation Awards sarà il 6 ottobre 2016.

Voto medio dei nostri prodotti innovativi Voto medio dei prodotti presentati agli Innovation Awards di Decathlon
4,27/5 vs 4,23/5

Il voto medio dei prodotti presentati agli IAD 2015 è migliore del voto medio di tutti i nostri prodotti. Un’innovazione intelligente per soddisfare sempre di più i nostri clienti!

  • kiprun cardio homme
    Kalenji - Kiprun men's HRM running T-shirt, voto medio: 4,36/5
  • cardio femme
    Kalenji - Kiprun women's HRM running T-shirt, voto medio: 4,29/5
  • step carrier oxelo
    Oxelo - Scooter Child Carrier, voto medio: 4,3/5
  • harnais
    Simond - SPIDER KID Climbing Harness, voto medio: 4,59/5
  • homepool
    Geologic - Homepool Modular Billiard Set, voto medio: 3,74/5
  • tarmak
    Kipsta - Tarmak 500 Adult Basketball, Magic Jam, voto medio: 4,29/5
  • 2warm
    Wedze - Men's 2warm Wed'ze Ski Underwear, voto medio: 4,44/5

Decathlon Creation


Il 1° aprile 2015, Decathlon lancia la sua piattaforma di co-creazione
, chiamata «Decathlon Creation». L’idea è semplice: chiunque può proporre la sua idea creativa alla comunità e se questa idea riscontra un notevole successo presso i suoi membri, l’obiettivo sarà di trasformarla in un articolo sportivo innovativo. Dopo il lancio nella piattaforma, sono stati proposti alle nostre marche Passione 28 progetti individuali da sviluppare.

Dopo la presentazione, la comunità conta 10 000 membri. I ⅔ sono uomini, il 60 % sono Francesi e il 40 % sono originari di altri paesi in cui è stata lanciata la piattaforma Decathlon Creation. L’obiettivo è di aumentare il numero dei membri al di fuori di Decathlon e aprire la piattaforma in Cina.

All’inizio i membri erano utilizzatori, poi collaudatori e infine, li abbiamo assunti!

Vincent Textoris, Decathlon Creation Leader
VINCENT format carré
Vincent Textoris, Decathlon Creation Leader

Nella squadra Decathlon Creation, due persone su cinque sono state assunte quando erano membri della comunità.

Ball maxence
Maxence con il suo pallone

«Avevamo organizzato un concorso per progettare una pallone di calcio e Maxence, un ragazzo di 9 anni, ha partecipato. Era molto motivato e aveva ideato un pallone con un logo molto colorato, abbiamo deciso di invitarlo nei laboratori di Kipsta per fargli scoprire il processo di creazione dei palloni di calcio e gli avevamo riservato una sorpresa, avevamo prodotto solo per lui il suo pallone, un’edizione limitata ad un solo pallone, quello che Maxence aveva creato»
Vincent Textoris

JUGAAD – Innovazione “frugale”

Il termine indiano ‘Jugaad’ si riferisce alla scoperta di soluzioni intelligenti, semplici ed innovative, utilizzando il minimo delle risorse.
Molte popolazioni sparse in tutto il mondo conoscono questa situazione: avete pochi mezzi a disposizione quindi arrangiatevi con ciò che avete. Per le multinazionali di oggi come Decathlon, l’innovazione può rivelarsi molto complicata, incerta e costosa, una soluzione potrebbe essere la ‘Jugaad’, che mira alla semplicità.

anne sophie
Mission Jugaad Anne-Sophie Pierre, Direttore Tecnico, Confezione tessuti pesanti (Tutto cio che contiene tessuto (zaini, tende, sacchi a pelo, palloni, ...)
  • Spiegateci: che cos’è la Jugaad?

    E’ innanzitutto uno stile di vita, un modo unico di pensare ed agire per affrontare le difficoltà. Da Decathlon, “fare di più con meno” è sempre stato uno dei nostri motti, non è niente di nuovo per noi. L’innovazione spesso richiede costi e questo processo ci permette di orientarci sulla creazione di valore, concentrandoci sulle persone che stanno alla base della piramide, coloro che si focalizzano sugli elementi essenziali della vita.

    Rappresenta una prima tappa di un cammino che ci porterà ad essere un’impresa sociale con un approccio più umano. Adottando la filosofia della Jugaad, possiamo ridurre l’impatto ambientale, sfruttare la nostra competenza e sviluppare i nostri prodotti in modo del tutto nuovo. La Jugaad supera l’approccio teorico, deve essere vissuta per essere utile. Dovremo definire come applicare questo concetto nella nostra impresa.
    E’ per Decathlon una bella opportunità utilizzare la sua esperienza di design e d’ingegneria sotto una nuova prospettiva».

jugaad notes
Spiegazione del principio Jugaad

Le prospettive future sono serene e per il 2016 ci sono diversi progetti in corso, tra cui il sacco a pelo stile origami. Nel corso del 2016 saranno organizzate delle sessioni creative in collaborazione con i clienti, affinché possano convertire i vecchi articoli sportivi in nuovi prodotti e forse anche in prodotti completamente diversi.